Pastasciutte Primi piatti facili Primi piatti veloci Pronto in pochi minuti Ricette super economiche Ricette vegetariane

Linguine burro e salvia

Le linguine burro e salvia sono la ricetta perfetta quando serve un primo sfizioso e aromatico ma si hanno pochissimi minuti a disposizione. Da provare anche quando si ha poca dimestichezza ai fornelli: sono facilissime!

E non è tutto: grazie alla salvia, questo piatto è anche molto ricco di benefici per la salute.

Antiossidante e antinfiammatoria, la salvia combatte i radicali liberi e riduce gli stati infiammatori, prevenendo l’invecchiamento cellulare e proteggendo da malattie croniche. Vanta anche proprietà digestive che aiutano a prevenire fastidiosi disturbi (come i gas intestinali).

E’, inoltre, antimicrobica e antifungina, quindi molto utile per trattare infezioni della pelle, delle mucose e delle vie respiratorie. Della salvia sono note anche le qualità cicatrizzanti, efficaci nella rigenerazione dei tessuti e nella guarigione delle ferite.

La salvia ha effetti benefici anche sugli ormoni femminili: chi è in menopausa, quindi, troverà in questa pianta un potente alleato contro vampate, sudorazione e sbalzi d’umore.

A tutti questi vantaggi, la salvia unisce il pregio di essere ovunque reperibile. Io la coltivo da anni in giardino, ma voi potete tranquillamente metterla in un vaso sul balcone. Raccoglierla è sempre un momento piacevole: le sue foglie sono profumatissime e vellutate al tatto.

Fresca o secca? Io ho provato ad usarla in entrambi i modi e la preferisco secca, quindi vi consiglio di farla “riposare” per una settimana o più dopo averla raccolta.
E ora, la nostra ricetta di linguine burro e salvia!

⏲️Tempo di preparazione: 10 min – Difficoltà: minima

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di linguine

100 gr di burro o margarina

foglie di salvia (dalle 6 alle 10, a seconda della grandezza)

sale

pepe nero

Preparazione

Lessate le linguine al dente in abbondante acqua bollente salata, avendo cura di conservare un paio di mestoli dell’acqua di cottura.

Mentre la pasta cuoce, mettete in una padella capiente (o in un saltapasta) il burro (o la margarina) e fatelo sciogliere a fuoco dolce. Non appena si sarà sciolto unite le foglie di salvia lavate e asciugate, fate soffriggere per qualche istante e poi spegnete il fuoco.

Scolate le linguine, gettatele nella padella con il condimento e bagnatele con un mestolo dell’acqua di cottura.

Tenendo la fiamma al minimo, rimescolate bene il tutto. A piacere, in questo passaggio potete aggiungere uno o due cucchiai di parmigiano grattugiato, amalgamando con cura. Se le linguine vi sembrano un po’ secche, aggiungete un altro po’ di acqua di cottura (fatelo a poco a poco, senza esagerare, altrimenti potrebbero risultare acquose!)

Servite le vostre linguine burro e salvia ben calde, spolverizzandole con una generosa macinata di pepe nero direttamente nei piatti.

(foto bing)

Potrebbe anche interessarti...