Pastasciutte Primi piatti facili Primi piatti veloci Pronto in pochi minuti Ricette regionali

Farfalle con la ricotta

Le farfalle con la ricotta sono un’idea semplice e ricca di gusto, perfetta quando volete portare a tavola qualcosa di buono ma avete pochissimi minuti!

Dalla Sicilia, con gusto e semplicità

Tipicamente siciliana, la pasta con la ricotta viene declinata in più varianti che prevedono l’aggiunta di vari ingredienti, vegetali e non. L’accoppiata con il pomodoro è ormai un classico molto apprezzato, tanto da presenziare anche tra i sughi pronti delle marche più famose. Questa però è la ricetta base nella quale la pasta – solitamente corta come, appunto, le farfalle – viene condita con la sola ricotta, l’olio e il pepe nero (alcuni ricettari riportano anche altri aromi, come la cannella e il prezzemolo). Ed è, ad essere sincera, la versione che preferisco: oltre ad essere facilissima e immediata, è perfetta per tutte le stagioni. Attenzione, però: in questo caso la ricotta deve essere di ottima qualità, dato che non c’è nient’altro che possa migliorarne il gusto.

La ricotta, leggera, nutriente e saporita

Il sapore delicato e allo stesso tempo intenso non è l’unico pregio della ricotta: siamo, infatti, in presenza di un formaggio magro e altamente digeribile, e perciò adatto davvero a tutti. Variegato e benefico è il suo apporto nutritivo: la ricotta, infatti, contiene proteine ad elevata assimilabilità, ed è pure una buona fonte di calcio, acidi grassi essenziali Omega 3, vitamine A ed E. Per questo, la ricotta è amica delle ossa e rappresenta un potente rinforzo per il sistema immunitario. In più, ha proprietà antiossidanti, lenitive, anti-infiammatorie e cardioprotettive. Povera di grassi, vanta anche un basso indice glicemico.

E adesso che sappiamo quanto questa pasta sia sana… passiamo a gustare quanto è buona😉

⏲️Tempo di preparazione: 15 min – 🧑‍🍳 Difficoltà: minima

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di pasta tipo farfalle

250 gr di ricotta fresca

Olio extravergine d’oliva

sale

pepe nero macinato

Preparazione

Lessate la pasta al dente in abbondante acqua bollente salata avendo cura di conservare un paio di mestoli di acqua di cottura.

In una ciotola ammorbidite la ricotta con un mestolo di acqua di cottura e un filo d’olio. A questo condimento mescolate la pasta ben scolata. Se la pasta dovesse risultare troppo asciutta, inumiditela con un altro po’ di acqua di cottura.

Spolverate con il pepe nero direttamente nei piatti. Servite subito.

Cose da Diavoletti: Al posto delle farfalle potete usare, se lo preferite, altri formati di pasta corta come i fusilli, i casarecci o i maccheroncini rigati. Se la ricotta non è proprio di qualità eccellente, potete migliorarne il sapore con due o tre cucchiai di parmigiano grattugiato e una noce di burro o margarina.

(foto bing)

Potrebbe anche interessarti...