Minestre Primi piatti

Minestra di pasta e patate

La minestra di pasta e patate è facilissima da fare, ma non solo: è ricca di proprietà salutari ed è una “coccola” perfetta per le giornate più fredde.

Le patate, alleate numero uno della cucina buona e sana

Quante cose si possono fare con le patate? Praticamente è impossibile contarle. Ideali per creare ogni genere di piatto, sono le regine incontrastate delle minestre. A proposito, avete notato come cambia la solita minestrina in brodo con la sola aggiunta di una patata a cubetti?

Ed ecco, qui avviene qualcosa di simile: questa ricetta, infatti, non è che una semplice minestra di pomodoro a cui abbiamo addizionato due patate. E la differenza nel risultato è notevole!

Oltre a ciò, le patate arricchiscono il piatto di tanti principi nutritivi preziosi per la nostra salute: vitamine del gruppo B indispensabili alle difese immunitarie, fibre per una digestione ottimale, amidi e zuccheri ricostituenti contro stanchezza e astenia, antiossidanti per la giovinezza delle cellule, sali minerali (soprattutto potassio) per il sangue, le ossa e il sistema nervoso.

A questi benefici, le patate cotte associano un basso indice glicemico e un ridotto contenuto calorico. Niente male, vero?

La minestra con il cuore

Questa ricetta, diffusa in ogni parte della Sicilia, fa parte del “bagaglio” gastronomico della mia famiglia e quindi è legata a tanti bei ricordi d’infanzia. La condivido con voi non solo perché è buona e facile, ma anche per trasmettervi un po’ del suo “calore di casa”.

⏲️Tempo di preparazione: 35 min – 🧑‍🍳Difficoltà: minima

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di pasta tipo ditali rigati, conchiglie rigate o altra pasta per minestre

2 patate grosse

1 cipolla

2 mestoli di passata di pomodoro

un mazzetto di prezzemolo

3 cucchiai di parmigiano grattugiato

Olio extravergine di oliva

sale

Preparazione

In una pentola capiente fate cuocere in 2 cucchiai di olio e mezzo bicchiere d’acqua la cipolla sbucciata e tritata con le patate pelate e tagliate a piccoli cubetti.

Quando cipolla e patate saranno cotte, unite la passata di pomodoro. Salate a piacere e fate stringere per 5 minuti, mescolando spesso. Allungate l’acqua quanto basta a far cuocere la pasta e portate a ebollizione.

Gettate la pasta, fate riprendere il bollore e fate cuocere per il tempo previsto. Rimescolate spesso, così le patate e la pasta non si attaccheranno.

Non appena la pasta sarà cotta, spegnete il fuoco, unite il prezzemolo tritato, il parmigiano e un filo d’olio crudo.

Servite subito.

Cose da Diavoletti: Volete la vostra minestra più saporita? Al posto del sale, mettete il dado per brodo (per la quantità, regolatevi a piacere. Mezzo cubetto dovrebbe essere sufficiente).

(foto bing)

Potrebbe anche interessarti...