Occasioni speciali Pastasciutte Primi piatti Primi piatti facili Primi piatti facili e veloci Primi piatti speciali Ricette regionali

Rigatoni strascicati alla toscana

I rigatoni strascicati alla toscana sono un primo piatto ricco e goloso che si prepara con diverse qualità di carne.

I rigatoni strascicati alla toscana sono un primo piatto ricco e goloso che si prepara con diverse qualità di carne. L’originale non è certo da annoverare tra i primi piatti facili; la mia, però, è una versione semplificata, fatta con gli ingredienti che si possono trovare più facilmente in frigo o in dispensa.

Un ragù “massiccio”

Quello dei rigatoni strascicati è un sugo di carne molto corposo, che risulta dall’associazione di tante proteine animali, dal bovino alla salsiccia, dai fegatini di pollo al prosciutto. La preparazione è laboriosa, la lista degli ingredienti piuttosto lunga: insomma, i rigatoni strascicati sono un vero e proprio piatto delle nonne non sempre conciliabile con i ritmi di vita di oggi. Per questo ve ne propongo una “mia” versione che, oltre ai tempi più brevi, vanta una composizione certamente ricca ma più accessibile. Ho cercato di semplificare pure il procedimento, così da agevolare anche chi è meno esperto ai fornelli.

E quale pomodoro?

Per il sugo di carne dei rigatoni strascicati, molti ricettari suggeriscono la passata da pomodori freschi mista a qualche cucchiaio di concentrato di pomodoro. Io vi consiglio la soluzione più pratica, ovvero la “solita” passata di pomodoro commerciale in bottiglia o brik che cuoce in fretta ed è sempre a portata di mano.

Pronti a gustare una vera delizia?

⏲️Tempo di preparazione: 30 min – 🧑‍🍳🧑‍🍳Difficoltà: media

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di rigatoni o tortiglioni

200 gr di carne tritata di bovino (o mista di bovino e suino)

3 fette di mortadella

50 gr di misto per soffritto surgelato

80 gr di pancetta affumicata a dadini

1 dado per brodo

mezzo bicchiere di vino rosso

500 ml di passata di pomodoro

due cucchiai di parmigiano o grana grattugiato

burro o margarina

peperoncino frantumato

Olio extravergine di oliva

Preparazione

In un tegame soffriggete il misto per soffritto ancora surgelato con due cucchiai di olio. Poi, unite la pancetta e fatela dorare. Aggungete poi la carne tritata e fatela colorire per qualche istante, rimescolando con cura.

Quindi unite il dado, la mortadella tagliata a striscioline e abbondante peperoncino. Lasciate cuocere per un paio di minuti rimescolando continuamente, poi aggiungete il vino e lasciate evaporare. Versate poi la passata di pomodoro, amalgamate bene e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

Lessate la pasta in abbondante acqua bollente, scolatela e conditela col sugo preparato, una grossa noce di burro o margarina e il formaggio grattugiato. Servite i vostri rigatoni strascicati ben caldi.

(foto bing)

Cose da Diavoletti: come potete notare, l’acqua della pasta in questo caso non è salata perché il sugo è già molto saporito. Naturalmente, secondo i vostri gusti, potete anche decidere di salarla.

Potrebbe anche interessarti...

Commenta in breve, la tua opinione è preziosa.