Occasioni speciali Pasta al forno Primi piatti Primi piatti facili Primi piatti facili e veloci Primi piatti speciali

Lasagna light senza besciamella

La lasagna senza besciamella è una ricetta di pasta leggera, facile e deliziosa.

La lasagna light senza besciamella è la soluzione perfetta quando si vuole stare leggeri senza rinunciare ad un bel piatto di lasagne. Ma non solo: questa ricetta risolve all’istante quelle situazioni di emergenza in cui non abbiamo il tempo (o gli ingredienti) per preparare la besciamella e non possiamo neanche fare un salto al super per comprarla già pronta.

Le lasagne che non ti aspetti

Sono sempre stata piuttosto scettica in merito alle lasagne senza besciamella. Poi, oggi, la sorpresa: vado per prepararle e mi accorgo di non avere besciamella pronta e nemmeno il tempo per prepararla in casa. Necessità aguzza ingegno: e ho ripensato ad una versione particolare di lasagna che la mia mamma preparava apposta per il mio papà, nemico giurato della besciamella. “Tanto parmigiano e fiocchi di burro”, mi spiegava lei. E così ho deciso di provare. Il risultato è stato strepitoso! Non ci credevo!!

Digeribilità e non solo

Non solo buona ma anche meno calorica e molto, molto più digeribile: la lasagna senza besciamella è una vera “chicca” light che possiamo fare anche nei giorni feriali e in tutte le situazioni in cui vogliamo evitare di appesantirci. Oltre a ciò, questa lasagna leggera ha il vantaggio di una cottura più veloce. Io vi consiglio, a tal proposito, di fare molta attenzione non solo alla qualità (devono essere quelle secche all’uovo “subito in forno”) ma anche alla marca: se potete, scegliete le lasagne Barilla che sono più sottili e porose.

Pronti a deliziare il palato in leggerezza?

⏲️Tempo di preparazione: 50 min (20 minuti se avete il ragù già pronto) – 🧑‍🍳Difficoltà: minima

Ingredienti per 4 persone:

Lasagne secche all’uovo q.b.

300 gr di carne macinata magra di bovino (o mista bovino e suino)

700 gr di passata di pomodoro

80 gr di misto per soffritto surgelato (sedano, carota, cipolla)

latte q.b.

olio extravergine di oliva

burro o margarina

grana o parmigiano grattugiato

una foglia di alloro

un dado per brodo

Preparazione

In un tegame mettete il misto per soffritto ancora surgelato con due cucchiai di olio e un po’ d’acqua. Fate stufare a fiamma bassa per 4-5 minuti, poi unite la carne e un paio di cucchiai di latte. Rimescolate bene la carne per separarla bene e farla colorire da tutte le parti. Versate quindi la passata di pomodoro, aggiungete il dado e la foglia di alloro e fate cuocere per circa 20-25 minuti. Poco prima di spegnere il fuoco, aggiungete un bel pezzo di burro o margarina (circa 50 gr.) e fatelo sciogliere completamente nel sugo rimescolando con cura.

Accendete il forno a circa 200-220 gradi (ventilato). Sul fondo di una teglia rettangolare mettete uno strato di ragù, poi uno di lasagne crude, un altro di ragù e uno abbondante di grana o parmigiano grattugiato. Adagiatevi sopra un altro strato di lasagne crude, poi un altro di ragù e sopra ancora abbondante grana o parmigiano. Continuate così fino a raggiungere in totale 4 strati di lasagne, terminando da ultimo con il ragù, fiocchi di burro o margarina e tanto, tanto grana o parmigiano grattugiato. Coprite la teglia con un foglio di alluminio, ripiegandolo bene ai bordi. E adesso, in forno per 20 minuti! Prima di sfornare, naturalmente, controllate che le lasagne abbiano effettivamente raggiunto il grado di cottura desiderato. Lasciate riposare 5-10 minuti fuori dal forno prima di servire.

(foto bing)

Potrebbe anche interessarti...

Commenta in breve, la tua opinione è preziosa.